Urban Decay ha introdotto da pochi giorni una novità in casa Naked, la Naked Honey!

naked-honey-review

Composta da 12 cialdine tutte sui toni neutro caldi dell’oro, non ho saputo resisterle.

Ecco le cialde in dettaglio con relativa descrizione colore e dupe… inaspettatamente meno del previsto!

Flyby:

flyby-naked-honey

Punto luce avorio satin.

Sweet:

sweet-naked-honey

Beige leggermente rosato, opaco.

Dupe in Stark della limited con Gwen Stefani, che però è più secco e pastello.

swatch-sweet-naked-honey-stark-urban-decay-gwen-stefani

Swarm:

swarm-naked-honey

Giallo senape desaturato, opaco.

Amber:

amber-naked-honey

Rame medio e metallico. Il più caldo in palette.

Keeper:

keeper-naked-honey

Giallo senape medio scuro, desaturato. Opaco.

Apparentemente dupe sembrava essere Cuppa Tea della Soph X di Make up Revolution. E’ invece più rosato e chiaro.

swatch-keeper-naked-honey-cuppa-tea-sophx

Golden:

golden-naked-honey

Oro caldo medio, metallico.

Non ho in collezione uno identico e non ci credo. Comparato con Foil di Golden Bar (I heart Make up), Bronze della Soft Glam e Cleo di Nabla.

swatch-golden-naked-honey-dupes

Honey:

honey-naked-honey

Oro più chiaro e più freddo del precedente. Metal.

Finalmente un dupe perfetto, Honey è identico a Pleather Python dell’ Edgitorial di Marc Jacobs.

Pleather Python è decisamente più burroso e scrivente, mentre Honey risulta secco.

swatch-honey-naked-honey-pleather-python-edgitorial-marc-jacobs-dupe.

Queen:

queen-naked-honey

Un bronzo dorato shimmer, metallico.

Dupe più freddo di Queen, è quello di Soph X, Smokey Bronze.

swatch-queen-naked-honey-smokey-bronze-sophx

Hive:

hive-naked-honey

Marroncino chiaro caldo, opaco.

Credevo di aver trovato un possibile dupe in Chocoholic, un bronzer all over di Neve Cosmetics, ma risulta più chiaro e rosato.

swatch-hive-naked-honey-chocoholic-neve

Drip:

drip-naked-honey

Marroncino medio caldo, desaturato. Opaco.

Tra i pochi dupe più somiglianti a sottotono freddo, Rustic di Anastasia Beverly Hills presente nella Soft Glam.

swatch-drip-naked-honey-rustic-soft-glam-anastasia

Hbic:

hbic-naked-honey

Bronzo dorato shimmer.

Dupe in Golden della Golden Bar di I heart Makeup.

swatch-hbic-naked-honey-dupe

Sting:

sting-naked-honey

Marrone medio scuro, opaco.

Tutti gli swatches…

Si calcoli che è stata usata la parte esterna del braccio – a post estate ed in una zona di per se’ meno idratata dell’interno braccio- e che sono state eseguite circa tre passate per gli opachi ed una leggera per i metallici. Ho ripassato gli opachi poichè sull’abbronzatura i colori spiccavano poco.

swatches-naked-honey-urban-decay-swatch

Considerazioni Naked Honey:

Bellissima a livello concettuale, gamma colori (portabili ma non scontati), pigmentazione e durata. Insomma, la qualità è a mio parere tra le migliori in gamma Naked. Sullo stile di Anastasia Beverly Hills, per alcune cialde basta appena toccarle col pennello per un rilascio colore pieno.

In negozio l’ho velocemente comparata con la Soft Glam, con la quale ha qualcosa in comune, ma come avete visto dagli swatches non c’entra granchè.

Il solo contro della formula potrebbe essere quello di non saper dosare bene la pressione perchè si rischia il fall out. Soprattutto con Hbic – il penultimo, che è burro fuso.

Ho trovato tutte le cialde facili da applicare e da sfumare, ed ho riscontrato un’alta durata senza che la resa sull’occhio cambiasse col passare delle ore.

Sia gli opachi che gli shimmer sono di alta qualità. I colori “di transizione” sono appena più secchi degli altri ma questo permette di sfumarli facilmente e senza creare macchia. Per cui, ben fatto.

Sinceramente, mi sarei aspettata di trovare più dupe del previsto in collezione, eppure, per la maggior parte dei colori come avete visto non ho trovato molte comparazioni.

Questo perchè nonostante si faccia presto a dire “mah i nude sono sempre quelli”, in questo caso la Naked Honey ha una forte componente dorata di base per quasi tutte le cialde (tranne che per Sweet e Sting) per cui sono felice di averla acquistata.

Gamma colori totalmente affine alle mie esigenze, da brava Autunno soft profondo non avrei potuto chiedere di meglio.

Trovo sia formulata benissimo. Anche il packaging mi è piaciuto. E’ in plastica compatta, presenta una linea curata e coerente con il concept, dato dal fatto che la facciata esterna è lievemente ondulata ed in base alla luce si arricchisce di riflessi e giochi cromatici in tono.

naked-honey-urban-decay-review

Presenta un comodo specchio che resta fermo come lo si posiziona e la chiusura è magnetica.

Anche il pennello incluso mi è piaciuto a livello design e taglio delle setole (sintetiche).

naked-honey-urban-decay-recensione

Potrebbe essere la palette della mia vita senza problemi.

Prezzo: 54 €

Quantità: 12 cialde da 0,95 g

PAO: 24 mesi

Voto: 9,5